28 October 2016

I fenomeno del reshoring.

Perché riportare o mantenere la produzione nei paesi limitrofi garantisce risultati migliori?

Sono in costante crescita i casi di aziende del settore moda che tornare a produrre nei paesi d’origine o limitrofi dopo aver delocalizzato in economie in via di sviluppo.
Da dove rientrano, in genere, le aziende europee e statunitensi? Nella maggior parte dei casi ci si lascia alle spalle il Far East.
Tra i principali motivi che fanno scattare la decisione del rimpatrio c’è l’effetto “made in”, il miglior servizio al cliente, la qualità non sempre all’altezza delle produzioni delocalizzate, un processo di riorganizzazione interna, magari innescato dalla crisi. Il capitolo costi (di logistica e totali) pesa nel 10% dei casi, mentre il differenziale del costo del lavoro vale per il 6% delle scelte.
MarediModa, dal 2007, sostiene e promuove il tema del reshoring grazie ad una selezione qualificata di aziende espositrici che si pone come valida alternativa alle produzione più esotiche e spesso meno affidabili. Quest’anno saranno presenti in fiera un nucleo storico di aziende provenienti dalla Tunisia, da anni paese di riferimento specializzato nel settore mare e intimo, l’azienda Est Company del distretto moda rumeno di Cluj-Napoca e la novità rappresentata da un numero crescente di aziende italiane, produttrici per conto terzi con sistemi di eccellenza e con il plus del made in Italy.

Clicca qui per scaricare l'elenco aziende PRIVATE LABEL




Area Espositori